© 2018 Biomagnetismo Integrale

​Biomagnetismo​

​Integrale
biomagnetismologo
logo

Blog Biomagnetismo Integrale

31/07/2018, 17:01

biomagnetismo



Cos’e-il-Biomagnetismo


 Il Biomagnetismo è una tecnica semplice ed efficace scoperta dal medico messicano Isaac Goiz che porta in equilibrio l’organismo attraverso l’applicazione di campi magnetici.




Il Biomagnetismo è una tecnica semplice ed efficace scoperta dal medico messicano Isaac Goiz che porta in equilibrio l’organismo attraverso l’applicazione di campi magnetici. 
L’investigazione accumulata fin’ora dimostra che i sistemi viventi sono molto sensibili ai campi magnetici e che i suoi effetti raggiungono tutte le cellule dell’organismo grazie al carattere penetrante del magnetismo. L’intero corpo è mosso a livello cellulare da impulsi elettrici e campi magnetici che agiscono in ognuna delle sue cellule. Quindi i magneti appositamente collocati possono equilibrare i campi magnetici e contribuire a correggere gli squilibri metabolici alla base delle malattie. 
L’applicazione del biomagnetismo consiste nel collocare calamite di carica positiva e negativa sul corpo al fine di equilibrare il PH (il PH è il potenziale di Idrogeno o grado di acidità o alcalinità che contiene l’acqua del nostro corpo) per fare in modo così che l’organismo umano recuperi la sua "omeostasi". 
In un tessuto sano il PH è generalmente neutro, circa 7.3; quando si alza o si abbassa si muove verso l’alcalinità o l’acidità e questo terreno è propizio perchè vivano e si sviluppino batteri, virus, funghi e parassiti. 
Per neutralizzare il PH inadeguato alla salute umana e recuperare l’omeostasi si colloca una calamita in polarità positiva e una in polarità negativa sulle zone alterate. Con la coppia biomagnetica abbiamo a disposizione una mappa precisa dei punti nel corpo, lì dove precisamente si devono collocare le coppie di calamite che servono ad identificare un terreno biologico in grado di sostenere microrganismi patogeni o disfunzioni organiche e trattarlo in modo adeguato. Attraverso un test kinesiologico è il corpo stesso ad indicare le zone con campi magnetici alterati e dove posizionare i magneti e così l’energia magnetica riesce a neutralizzare il PH.Nel biomagnetismo si utilizzano campi magnetici generati da calamite con una potenza pari o superiori a 1000 Gauss. 
Con questo trattamento i campi magnetici irregolari possono modificarsi attraverso grazie ai campi magnetici generati dai magneti che portano il PH della zona alterata ad un livello di normalità provocando un cambiamento nel terreno biologico che ha come risultato il recupero dell’energia dell’organismo e la salute del paziente. I sistemi sui quali agisce il biomagnetismo quando questi presentano una qualsiasi alterazione sono praticamente tutti (apparato circolatorio, digestivo, muscolo-scheletrico ecc.). 
Riassumendo "con il biomagnetismo si trattano le cause e non soltanto i sintomi della malattia" (cit. dott.Goiz).
I benefici di questa tecnica sono tanti: 
  • Esercita un effetto di correzione sulle alterazioni energetiche dell’organismo alla base della malattia. 
  • Portando il pH organico a un valore di normalità togliamo il terreno fertile allo sviluppo di microrganismi patogeni. 
  • Compatibile con trattamenti allopatici e altre discipline bionaturali. 
  • Ridona e dinamizza l’energia del corpo.
  • Ideale per lesioni muscolo-scheletriche per la sua capacità di lenire il dolore e la contrattura, diminuire l’infiammazione e accelerare il processo di recupero dopo una frattura. 
  • Tecnica non invasiva, indolore, facile e veloce d’applicare e senza effetti collaterali. 
  • Accorcia i tempi di guarigione. 
  • Può apportare grandi benefici anche in malattie complesse.


1

Cos’e il Biomagnetismo

31/07/2018, 17:01

Cos’e-il-Biomagnetismo

Il Biomagnetismo è una tecnica semplice ed efficace scoperta dal medico messicano Isaac Goiz che porta in equilibrio l’organismo attraverso l’applicazione di campi magnetici.

Create a website